Tavola rotonda: l’utilizzo sistematico dei feti abortiti nella produzione farmaceutica, cosmetica, vaccinale

Scritto il 28/02/2019

E’ vero che che esiste un business di compravendita di feti?
E’ vero che si tratta solo di vecchie cellule umane riprodotte di continuo?
Dove si trovano nei bugiardini queste informazioni?
E’ vero che alcuni vaccini non sono realizzati con feti abortiti?
E’ vero che il DNA umano può causare malattie autoimmuni?
Come possono i consumatori opporsi a questo?
L’aspetto etico e religioso: c’è un risveglio su questo tema?

A queste ed altre domande risponderanno i relatori:

  • Dott. Stefano Montanari, scienziato, direttore del Laboratorio Nanodiagnostics
  • Roberto Dal Bosco, scrittore, fondatore Renovatio21
  • Cristiano Lugli, saggista e portavoce di Renovatio21

I posti sono limitati, è richiesta l’iscrizione su Eventbrite

Continuando su questo sito, accetti l'uso dei cookies maggiori informazioni

Se continui a leggere questo sito senza impedire al tuo browser di accettare i cookies o se clicchi su "accetto" vuol dire che sei d'accordo a ricevere i cookies

Chiudi