Chiediamo verità

Scritto il 23/11/2020

Mentre le aziende chiudono e le televisioni martellano incessantemente, vogliamo prendere le distanze da chi fa il gioco stupido degli estremismi e rompere un tabù: citare ancora una volta i dati dell’Istituto Superiore di Sanità. Citare i dati dei morti per Covid secondo il massimo organo sanitario nazionale è un tabù assoluto, orrido, impronunciabile, da farsi linciare, come si mancasse di rispetto ai morti urlati ogni giorno in televisione. Solo per un motivo: il numero.

com’è possibile che ogni giorno parlino di migliaia e migliaia e tu mi parli di questi numeri qui?

Ogni mese dall’inizio della crisi, l’Istituto Superiore di Sanità pubblica il bollettino dei morti dall’inizio della crisi stessa. Pronunciando questi numeri si viene tacciati immediatamente di ignoranza caprina e negazionismo.

Un paese bloccato, segregato, famiglie sul lastrico per numeri così? Impossibile. Eppure i dati sono questi, li legge anche un bambino

Il tabù è questo: l’Istituto Superiore di Sanità comunica che dall’inizio della crisi Covid fino al 18 novembre 2020, i morti esclusivamente per Covid sono stati 177 e, assieme ad altre patologie, 45.557.

Eppure quello che passa è questo: un “positivo” è un malato, un decesso è un decesso per Covid. Anche se il massimo organo sanitario nazionale dice ben altro.

Il diritto al consenso informato vale per i vaccini?

09/12/2020

Il diritto ad esercitare il consenso informato in campo medico è poco conosciuto e ben pochi sanno che possiamo dare il nostro consenso alla somministrazione dei farmaci così come alle operazioni chirurgiche, purché siamo coscienti e maggiorenni. Definizione “Il consenso informato nel campo medico, è una forma di autorizzazione utilizzata in Italia che deve essere espressa da […]

continua…

Decreto del presidente del consiglio del 24/10/20 e successive precisazioni

29/10/2020

Durante gli spostamenti raccomandiamo di portare con se una copia stampata del DPCM ed una della circolare “sanzioni e precisazioni”.Il documento “sanzioni e precisazioni” contiene molte delle risposte che spesso vengono rivolte ai legali:

continua…

Tasso di mortalità del COVID-19, pubblicazione dell’OMS

18/10/2020

Il documento, in inglese, è peer-reviewed ed è stato scaricato da questa pagina di www.who.int.Il documento conclude che la mortalità espressa in percentuale sugli infettati è dello 0,23%

continua…

Continuando su questo sito, accetti l'uso dei cookies maggiori informazioni

Se continui a leggere questo sito senza impedire al tuo browser di accettare i cookies o se clicchi su "accetto" vuol dire che sei d'accordo a ricevere i cookies

Chiudi